www.dolomitiparkhotel.com

up ] calendario escursioni molveno ] Traversata Campiglio Molveno ] Val Ambiez Pedrotti Molveno ] Giro Piz Galin Lasteri ] Giro dei Rifugi ] Molveno Rifugio Pedrotti ] Paganella Canfedin Molveno ] [ Passo Grostè Spora Andalo ] Passo Tonale Val di Genova ] Val Ambiez - Vallesinella - Campiglio ] Malga d'Arza Molveno ] da Andalo al Lago di Tovel ] Escursione laghi Cornisello ] escursione ai 5 laghi ]

        ESCURSIONI DOLOMITES WALKING HOTEL -
                                                   DOLOMITI DI BRENTA  MOLVENO - HOTEL LAGO PARK

 

Traversata Passo del Grostè Andalo via Passo Gaiarda e Malga Spora

Dislivello in salita dislivello in discesa quota massima tempo di percorrenza, pause escluse difficoltà
Itinerario senza grosse salite m.1400 m.2442, Passo del Grostè ore 4,30 facile, con un breve tratto esposto

 

Luogo sentiero quota tempo parziale tempo progressivo note
Passo del Grosté 301 2442 0,0 0,00 -
Sella del Turrion, bivio 314 301 2206 0,35 0,35 -
Campo Flavona, bivio 371 301 2196 0,30 1,05 -
Passo Gaiarda 301 2242 0,15 1,20 -
Malga Spora 301 1851 0,50 2,10
Campo della Spora, bivio 353 301 1850 0,20 2.30  
Malga Cavedago, bivio 302-338 301 1848 0,10 2,40  
Bvio 301-302 301 1700 020 3,00  
Fontana Fredda 301 1675 0,05 3,05  
bivio 353 per Dagnola 301 1355 0,50 3,55  
Maso Pegorar  - Andalo - 1053 0,35 4,30  

 

Percorso e descrizione: magnifica escursione che consente una traversata da Madonna di Campiglio ad Andalo-Molveno percorrendo il sentiero 301 che superando il Massiccio del Grostè transita per il campo Flavona e attraversando il Passo Gaiarda e la Crosara del Fibion porta nel Pian della Spora e nel sottogruppo della Campa, settore  sud-orientale delle Dolomiti di Brenta. Dalla Spora una  lunga discesa per la Val Sporeggio porta in Selva Piana e ad Andalo oppure seguendo il s.301 si costeggiano le pendici della Dagnola e si arriva al Maso Pegorar.

L'escursione, organizzata dal parco Adamello Brenta, prevede la partenza in autobus da Molveno alle ore 7,05. Dopo circa due ore si arriva a Passo Campo Carlo Magno, da dove con i 2 tronchi della cabinovia si sale al Rifugio Stoppani nei pressi del Passo del Grostè. Qui inizia il magnifico itinerario  identificato dal numero di segnavia 301. Si passa dapprima tra i facili salti rocciosi tra i Grostedi e le Crosette in direzione est sud est.

      bivio 314-301.JPG (112725 byte)       Alta Val Flavona.jpg (113997 byte)   Brenta_000030_RJ_Large.jpg (153994 byte)     Passo_gaiarda.jpg (177190 byte)
                  Campo Flavona, bivio 314-301                                  Alta Val Flavona                        Panorama sul Turrion dal s.301          Verso il Passo Gaiarda  

 Dopo circa mezz'ora di cammino, nei pressi della sella del Turrion di arriva al bivio con il sentiero 314 che verso sud ovest porta alla Bocca Vallazza e in Val Perse e Molveno, in direzione nord est porta in Val Flavona Alta e al Lago di Tovel. Proseguendo per il 301 si passa in mezzo al Turrion Basso e al Turrion Alto giungendo al Campo Flavona da dove parte il s.371  che porta a Malga Flavona.

 sentiero_301.jpg (167432 byte)    Panorama_sul_ Grostè.jpg (133103 byte)     erosioni.jpg (112174 byte)    panorama_301b.jpg (134157 byte)
    il sentiero 301                                                                                                

 Si prosegue aggirando a nord il Croz dei Mandrini e il Crozzon di Spora sino al Passo Gaiarda, m.2242, sovrastato dal Monte Fibion, ore 1,20 dal Passo del Grostè. Qui lo scenario è veramente splendido: si spazia dal Gruppo del Grostè alle Cime della Campa e alle catena settentrionale del Brenta.  Il sentiero avanza in direzione sud e aggirando a ovest il Fibion cala nella verde isolata piana di Malga Spora, m.1851.

fior_di_roccia.jpg (180762 byte)    Catena_del_Groste.jpg (166376 byte)       Brenta_000043_RJ_Large.jpg (123813 byte)   Brenta_000106_RJ_Large.jpg (72213 byte)   
Lungo il sentiero 340                                       Dal Passo Gaiarda  verso il Grostè                          

 Questo è il posto ideale per una sosta pranzo e per raccogliere le energie prima dell'impegnativa discesa finale. Malga Spora funziona ancora come alpeggio e con la vicina Malga Cavedago e la successiva Val dei Cavai   rappresenta una delle poche radure erbose abbastanza  pianeggianti nell'aspro scenario del Brenta Meridionale.

farfalle_fiori.jpg (186451 byte)    arnica.jpg (139969 byte)    Malga_Cavedago_e_Val_Cavai.jpg (114707 byte)    Malga _Spora.jpg (143672 byte)
  Farfalle e fiori                                                                                                       Val dei Cavai e Malga Cavedago                    Malga Spora

Dalla Spora si procede verso est sino a Malga Cavedago, dove si svolta a sud  e si scende per circa 20 minuti sino al bivio tra il s.302 che prosegue verso Cavedago e Spormaggiore e il 301 che aggirando le pareti  della Dagnola, percorre una  ripida cengia (sega), superata la quale inizia nel bosco la discesa verso il Maso Pegorar e Andalo.

Campo_Spora.jpg (138566 byte)     segnavia_301.jpg (157689 byte)    Da_Spora_a Gaiarda.jpg (202683 byte)    Gaiarda_3.jpg (167766 byte)

Il tempo di percorrenza complessivo è di circa 4,30 al netto delle soste. Una volta ad Andalo  un servizio di collegamento navette consente un agevole rientro a Molveno.

Gaiarda_4.jpg (196386 byte)      s 301_part.jpg (208979 byte)    Val Flavona Alta.jpg (95291 byte)   Val Flavona 4.jpg (131297 byte)

 

mappa_groste_andalo.jpg (205635 byte)    Turrion_Basso.jpg (152291 byte)    bivio 314-301.jpg (175667 byte)   Turrion_e_P.Gaiarda.jpg (124121 byte)
mappa del percorso*                                Val Flavona Alta, s.330                                    bivio s.301 e 314, Campo Flavona                Passo Gaiarda e Turrion Basso


 *mappa del percorso  su gentile concessione  Casa Editrice Giralpina, via A.Zardini 12 -  33034 Fagagna, Tel. 0432-800870  (cliccare per ingrandire)

Costi partecipazione

L'escursione, quando inserita nella formula "nel cuore delle Dolomiti", vedi calendario, per coloro che hanno prenotato una settimana con il pacchetto escursioni, è gratuita, rimangono esclusi i  costi della salita e discesa  con impianto di risalita da Passo campo Carlo Magno al Passo grostè   (circa Euro 18,00 a persona). Sono escluse eventuali spese di consumazioni bevande e pasti presso i rifugi.

 Se per motivi di forza maggiore (cattivo tempo, impraticabilità percorsi, indisponibilità accompagnatori) o per scelte non dipendenti dalla volontà dell'albergo la gita venisse annullata, non si darà luogo ad alcun rimborso  e si procederà ad una escursione sostitutiva solo se già immessa nel calendario settimanale. La direzione dell'albergo declina ogni responsabilità per  disservizi o inconvenienti per  tranfert di qualsiasi tipo gestiti da terzi.

inizio pagina

previous Home up next